Parole del mese

Il mondo rappresenta un immenso andare a tentoni, un’immensa ricerca, un immenso attacco: i suoi progressi possono compiersi solo a prezzo di molti fallimenti e di molte ferite. A qualunque specie appartengano, i sofferenti sono l’espressione di questa condizione austera ma nobile. Non rappresentano elementi inutili e diminuiti. Sono dei caduti sul campo dell’onore.

Da “Il significato e il valore costruttivo della sofferenza” 1933, in L’energia umana di Pierre Teilhard de Chardin

2018-02-22T16:34:43+00:00